I MIGLIORI PROGRAMMI RADIO FONICI ITALIANI

 

      

        INDICAZIONE  INCOMPLETA  ED  INTROVABILE  DEGLI ORARI  DEI MIGLIORI PROGRAMMI RADIOFONICI  ITALIANI  E DEL  VATICANO

Radio Rai 1 onde medie 109,8 e Modulazione di Frequenza MF 87,5 tutti i sabato mattina il programma settimanale Inviato Speciale dalle ore 9,10 alle9,30 del mattino, la rivista radiofonica settimanale di Radio Rai, ascoltabile, anche in Onde Medie, in tutto il Mondo.

Radio RAI 1 ogni Venerdì  pomeriggio alle 15,30 il programma “ Abitat”, il più più interessante ed utile di Radio Rai 1  in MF 87,5 e in onde medie 109,8, ascoltabile in tutto il mondo

Radio Rai 3  MF 93,8 ogni giorno Prima Pagina dalle ore 7,15 del mattino alle ore 8, rassegna stampa dei quotidiani italiani e  subito dopo  dalle ore 8 alle ore 9,40 filo diretto tra il conduttore settimanale e gli ascoltatori circa 1.000.000, compresi gli ascoltatori esteri, è il programma più importante per i candidati e per gli elettori  delle  diverse  elezioni  italiane ed  italiana europea

Radio Radicale MF 88,6 il programma Media e Dintorni sulle novità nazionali ed internazionali di Internet  e del  Web  tutte le domeniche mattina dalle ore 8,50 alle 9,30

Radio Sole 24 ore sera MF 108 la Zanzara dalle ore 19,15

Radio Rai 1  tutte lesere dalle 19,45 Zapping 2

Raio  Maria MF 95,1  in particolare la sera dalle ore 20

GR Parlamento  Radio RAI MF 99,3  importanti tutti i programmi

Radio privata Città Futura  MF 97,7

Radio  Vaticana  Onde Medie 57,6, acoltabile in tutto il mondo

LETTER OF REPLY TO ALL THE PEOPLE WHO COMMENT TO THE ARTICLES OF MY SITO WWW.IDEEPERUNMONDOMIGLIORE.ORG

 

LETTER OF REPLY TO ALL THE PEOPLE WHO COMMENT TO THE ARTICLES OF MY SITO WWW.IDEEPERUNMONDOMIGLIORE.ORG

 

I thank  very much because you give me the strength, or the force to follow to write my articles and the best writers of mass media; I shall try to put in the sito also the spoken articles for who not see any more and I hope to give ideas to resolve international dangerous questions, as for example the guerra  non guerreggiata, as the assedio. I excuse for my bad English.

 

SINTESI DELLE OPERE PER LA PREVENZIONE DELLE EROSIONI, DELLE FRANE, DELLE ALLUVIONI E DELLE ESONDAZIONI

 

 SINTESI  DELLE   OPERE  PER  LA  PREVENZIONE DELLE EROSIONI,  DELLE  FRANE, DELLE ALLUVIONI E DELLE ESONDAZIONI

                     

Nelle aree di monte al di sotto delle linee di displuvio occorre realizzare: a)  briglie o dighe basse ( 3 – 8  mt) in terra compressa per la realizzazione di invasi artificiali, come laghetti serbatoio, laghetti per l’irrigazione, vasche di laminazione; b) difese a terrazzo e cioè stretti ripiani trasversali alla linea di pendenza delle pareti collinari e montane; in diverse circostanze come sulle coste collinari della Liguria e della Calabria di fronte allo stretto di Messina, i terrazzi o difese confinano verso valle con muretti di pietra a secco; c) fosse di contenimento a gira poggio per trattenere e rallentare  le acque piovane di scorrimento verso valle che vanno autorizzate dai tecnici geologi ed agronomi.

 

A valle nelle aree pianeggianti lungo i bacini ed i  sotto bacini fluviali, le opere di prevenzione dalle alluvioni ed esondazioni sono i bacini d’espansione, i fossi scolmatori da realizzarsi centinaia di metri e a volte  chilometri prima che i fiumi attraversino insediamenti abitativi ed industriali, confinanti con gli stessi fiumi.

Lungo le sponde le opere di prevenzione sono le golene, gli argini, le doppie golene e doppi argini, nelle aree nelle quali i fiumi attraversano ampie vallate, come in alcuni tratti della Pianura Padana.

Le opere di dragaggio periodiche consistono nei lavori di asportazione di materiale breccioso e sabbioso trascinato a valle negli anni sui letti dei corsi d’acqua, e  riaumentare di conseguenza la capacita’ d’invaso  e la portata dei fiumi – cioe’ la quantita’d’acqua che attraversa una sezione del fiume al secondo – e ridurre di conseguenza i rischi di straripamento.

Sostituzione delle firme di sostegno ai candidati con la presentazione di blog elettorali

 

                           8-4-2014

Lettera al Presidente Renzi dal sottoscritto socio della FIPU presieduta dal’Avvocato Jorio      

     DECRETO LEGGE PER LA PRESENTAZIONE DA PARTE DEI CANDIDATI DI BLOG CONTENENTI I CURRICULUM VITAE ED I PROGRAMMI ELETTORALI ALLE PROSSIME ELEZIONI EUROPEE REGIONALI E COMUNALI,  IN SOSTITUZIONE DELLE FIRME DI SOSTEGNO

 Per rendere più partecipate, più  democratiche le elezioni, e per dare maggior responsabilità di scelta agli elettori al momento del voto, la nuova legge elettorale deve imporre, o almeno CONDIZIONARE ,  ciascun candidato o gruppo minimo di candidati,  ad aprire specifici blog elettorali contenenti i loro curriculum vitae, le proposte politiche, i progetti di nuove leggi, le proposte di cancellazione o radicale modifica delle vecchie leggi superate, indirizzi di politica europea e di politica dei Comuni, dove contemporaneamente si eleggono i Consiglieri Comunali.

Indico i giornalisti e gli scrittori, come Francesco Alberoni, Sergio Romano, Gramellini … ed  i parlamentari delle Commissioni di Camera e Senato a collaborare con i candidati delle elezioni europee e comunali per la preparazione in tempi brevi delle campagne elettorali mediante la pubblicazione in Internet di specifici siti o blog aggiornabili e la possibilità di tenere conferenze elettorali nelle Aule Magne e nelle Palestre delle scuole pubbliche.

La presentazione da parte dei candidati di blog elettorali sostituisce la presentazione delle firme di sostegno.