Come salvarsi la vita, una volta perduti nel deserto

 

Descrivo una modalità di salvare la vita di persone perdutesi nel deserto raccontatami dalla moglie  dell’Ambasciatore del Belgio presso la Santa Sede 50 anni fa

Di 4 persone 1 si fece prendere dal panico e morì le altre 3 durante le ore calde del giorno si aprivano delle buche profonde quanto la loro altezza,lasciando fuori solo la testa, al mattino e mangiavano lumache vicine alle teste, e rimanevano nelle buche tutto il giorno; all’inizio della notte uscivano e camminavano; dopo diverse nottate riuscirono a raggiungere un oasi, e così si salvarono la vita.