PRODUZIONE DI MATERIALI LEGNOSI PER IL MIGLIORAMENTO DEL PAESAGGIO E PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA ALTERNATIVA ALLE FONTI PETTROLIFEE

PRODUZIONE  DI MATERIALI  LEGNOSI  PER  IL MIGLIORAMENTO DEL PAESAGGIO E PRODUZIONE DI ENERGIA  ELETTRICA ALTERNATIVA  ALLE  FONTI  PETTROLIFERE

Al programma radiofonico Zapping zero punti 2 di RAI 1            20-8-2013

Tra gli investimenti pubblici e privati capillari ed utili per la produzione di biomassa legnosa come fonte alternativa di energia elettrica sono importanti i diradamenti dei boschi, gli impianti di filari doppi e tripli di alberature a siepe alta che, con impianti d’irrigazione a goccia crescono più  velocemente, ma anche senza irrigazione crescono rapidamente e  migliorano il paesaggio per i turisti italiani e stranieri nascondendo  le brutture dei paesaggi dovute a  capannoni vuoti e ad  edifici abusivi; contemporaneamente  con il diradamento , i tagli quinquennali dei cippati, alberelli che si mettono a dimora in aree ristrette, non coltivabili, ad esempio lungo le pareti  inclinate confinanti con le autostrade ed i binari delle ferrovie; i diradamenti dei boschi pubblici e privati, ripeto,  contribuiscono ad aumentare la biomassa legnosa  in quantità notevolmente superiori all’attuale, se contemporaneamente si costruiscono, con i contributi della Comunità Europea, stabilimenti per la trasformazione della biomassa legnosa derivante dai tagli sopra indicati in aree vicine a dove si effettuano i tagli, altrimenti il costo del trasporto della legna oltre i 50 Km  incide troppo nei costi complessivi di trasformazione della biomassa legnosa in elettricità. Si possono utilizzare anche capannoni industriali che restano vuoti per anni e si possono trasformare i zuccherifici che la Comunità Europea ci ha fatto chiudere anni fa e non sono stati ancora utilizzati in maniera diversa ed utile.

Per tali investimenti è possibile utilizzare mano d’opera  di impiegati pubblici occupati in lavori inutili come quelli amministrativi contabili in esubero, che vanno messi in mobilità; e, ripeto, si possono avere contributi della Comunità Europea  per investimenti di opere utili e diffuse capillarmente

Chiedo al direttore di Zapping 2 punto zero di  leggere quanto sopra scritto  durante una delle prossime trasmissioni serali quanto sopra.